Nuove disposizioni introdotte dall’Accordo Stato Regioni del 7 luglio 2016 – RSPP ASPP

In data 7 luglio 2016 è stato approvato il nuovo Accordo Stato Regioni che disciplina i requisiti della formazione per responsabili ed Addetti dei Servizi di Prevenzione e Protezione, previsti dall’art. 32, comma 2, del D.lgs. n. 81/2008. Il nuovo Accordo va a sostituire integralmente quello del 26 gennaio 2006 ed interviene su alcuni elementi relativi la formazione dei diversi soggetti della sicurezza. Infatti l’Accordo non tratta solo del corso per RSPP o ASPP ma va a toccare diversi temi della formazione in materia di sicurezza sul lavoro.

Leggi tutto

SISTRI - Nuovo rinvio al primo gennaio 2018

Prorogata l’entrata in vigore della piena operatività

È stata confermata la quarta proroga del Sistri - il sistema informatico di tracciabilità dei rifiuti - e delle relative sanzioni, che invece di essere scattate il primo gennaio 2017 come annunciato, entreranno in vigore alla data del subentro nella gestione del servizio da parte del nuovo concessionario e comunque non oltre il 31 dicembre 2017.

Leggi tutto

Salute e Sicurezza nei Contratti di lavoro atipici: ecco le novità!

Con questo articolo vogliamo fare il punto sulle novità in materia di SALUTE e SICUREZZA, presenti nell’applicazione del D.Lgs. 81/2008 sulle differenti forme contrattuali nelle varie tipologie di lavoratori. Avendo, il Jobs Act, introdotto grandi cambiamenti nel mondo del lavoro, vogliamo focalizzare la nostra attenzione su quei contratti di lavoro definiti per loro stessa natura atipici.
Le novità riguardano in modo particolare, il coordinamento tra il Testo Unico Sicurezza - D.Lgs. 81/2008 e il Decreto Legislativo 15 giugno 2015, n. 81 “Disciplina organica dei contratti di lavoro e revisione della normativa in tema di mansioni..."

Esamineremo ora i seguenti tipi di contratto: lavoro autonomo, lavoro intermittente e il lavoro accessorio

Leggi tutto

Lo sfruttamento del Lavoratore nel D.Lgs. 231/2001

Quando nella Carta Costituzionale del nostro Paese si fa riferimento al LAVORO, non può che essere quello che permette la realizzazione della persona come individuo e collettività, svolto con dignità nel rispetto della Sicurezza e della giusta retribuzione. Sappiamo però che la realtà presenta quadri meno rosei. Da sempre infatti, lo sfruttamento dei lavoratori e del lavoro ha rappresentato per l’Italia una piaga innanzitutto sociale divenendo poi anche giuridica ed economica. È quindi importante evidenziare, ogni qualvolta ve ne sia l’opportunità, le nuove disposizioni che il Legislatore attua per punire questo tipo di reato.  
Ed è per questo che il 18 ottobre 2016 è stato introdotto nel D.Lgs. 231/2001 il reato di “Intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro”.  
Cosa aggiunge di nuovo questa normativa?

Leggi tutto

Tutto pronto per gli incentivi alle imprese per interventi di Bonifica da Amianto!

Dal 17 ottobre 2016 sono finalmente diventati operativi gli incentivi alle imprese per attività di bonifica dall'amianto.  Questo grazie all'entrata in vigore del Dm Ambiente – della legge Green Economy 221/2015. 
Cerchiamo ora di riassumere in breve come questi si applicheranno...

Leggi tutto

Regolamento edilizio-tipo: approvato il testo definitivo!

Il 16 novembre 2016 è stata pubblicata “Intesa, ai sensi dell’articolo 8, comma 6, della legge 5 giugno 2003, n. 131, tra il Governo, le Regioni e i Comuni concernente l’adozione del regolamento edilizio-tipo di cui all'articolo 4, comma 1- sexies del decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380”.

GLI ACCORDI RAGGIUNTI

Leggi tutto